Workshop formativo: Business Continuity Management gli standard ISO 22301 e ISO 22313  

 

Padova
Sheraton – Padova
Giovedì 28 aprile 2016
Orario: 9:00 - 13:00

Le aziende hanno preso sempre più coscienza della necessità di essere pronte ad affrontare le mutevoli emergenze o minacce che si possono presentare, rivalutando le proprie strategie in merito alla continuità ed alle modalità di ripristino dei propri processi critici e dei sistemi informativi a supporto.

La Business Continuity Management può essere perciò definita come un processo di gestione che consente di identificare le minacce potenziali di un’organizzazione e i relativi impatti sulle attività di business, e fornisce perciò un framework per definire un’adeguata capacità di risposta a tali eventi in modo da proteggere gli interessi degli stakeholders, l’immagine e la reputazione aziendale e la capacità di creare valore.

I principali standard internazionali ISO 22301 e ISO 22313 sono degli ottimi strumenti per definire i requisiti per pianificare, stabilire, attuare, gestire, monitorare, controllare, mantenere e migliorare continuamente un sistema di gestione documentato per la continuità operativa.

Abstract

Business Continuity Management gli standard ISO 22301 e ISO 22313
Bruno Bernardi – CSQA Certificazioni S.r.l

La continuità operativa rappresenta la capacità di una organizzazione di continuare a fornire i servizi strategici in conformità a livelli accettabili e predefiniti, a seguito di un evento destabilizzante. ISO 22301 è lo standard internazionale per la gestione della continuità operativa. L’ obiettivo: la societal security. L’intervento mira a descrivere la struttura applicativa della norma, attraverso l’approfondimento della guida ISO 22313.

Enabling Business Continuity
Gaetano Correnti – Nolan Norton S.p.A

La continuità operativa nel suo percorso evolutivo è divenuta ora un’esigenza e non solo elemento di compliance. Il governo di situazioni che nella loro evoluzione degradano verso scenari di crisi, porta sempre di più la coscienza che non è un tema focalizzato sulla tecnologia, se non come elemento abilitante nell’attivazione di soluzioni stabili e che riducano il più possibile i rischi operativi legati all’utilizzo di soluzioni non automatizzate.

La capacità organizzativa di reagire in tempi rapidi da parte di un’azienda ad una situazione di crisi che innesca scenari di continuità ha una serie di presupposti di base che di carattere organizzativo che sono abilitanti all’attivazione di soluzioni tecnologiche di recovery in modelli di sourcing sempre più complessi che vedono spesso parti di processo o tecnologie esternalizzate.

 Documenti

ISACA VENICE Convegno Business Continuity ISO 22301.pdfWorkshop formativo: Business Continuity Management gli standard ISO 22301 e ISO 22313 - Brochure
BCMS_Convegno_28042016.pdfBusiness Continuity Management. Gli standard ISO 22301 e ISO 22313 - Bernardi
Business Continuity_ISACA GC.pdfEnabling Business Continuity - Correnti